Elogio del trekking

Partire...........................
Affrontare un viaggio piccolo o grande che sia, per assorbire con le proprie capacità sensoriali, intellettive e fisiche tutto quello che ci circonda con consapevolezza.
Rapportare la propria vita quotidiana fatta di materia e lavoro con la natura universale fatta di sogno e di origine.
Rapportarsi con i compagni di gruppo, con quello che siamo e non con quello che quotidianamente dobbiamo essere.
Capire che l'essenziale è che tutta la vita dipende dal viaggio che intraprenderemo.
Il viaggio nell'ambiente naturale: fiume, montagna, mare, popolazioni diverse da noi, può dare, se affrontato con mente aperte nuove prospettive di vita e far capire la propria identità.
Quindi, ogni viaggio deve essere affrontato seriamente, perché come diceva un famoso scrittore, ogni occasione di conoscenza di noi e di quello che ci circonda non deve andare perso e va assorbito con assoluta consapevolezza.
La ricchezza di un uomo si misura da quello che ha dentro e non da quello che possiede.
Riccardo Paoli

Frase

I veri viaggi di scoperta non consistono
nel vedere paesaggi nuovi,
ma nell'avere occhi nuovi.
Marcel Proust